La Tringa glareola ha un becco sottile di colore nerastro,e zampe piuttosto lunghe di colore olivastro.
E` di colore brunastro con macchie e barre di colore grigio biancastro,petto e ventre bianco.

Uccello migratore predilige zone paludose e umide,come greti di fiumi e torrenti,risaie.Si nutre di crostacei,insetti,molluschi piccoli pesci.
In Italia è una specie protetta.

La Tringa glareola,o Piro Piro è un uccello di medie dimensioni appartenente alla famiglia delle Scolopacidae,composta prevalentemente da uccelli acquatici,con circa 96 specie. L'ordine è quello dei Charadriiformes,composto da uccelli di piccole e medie dimensioni,con 22 famiglie,94 generi e 371 specie distribuite in tutte le parti del mondo.
Alcune specie sono uccelli marini e vivono in mare aperto,tornano sulla terra ferma solo nel periodo riproduttivo.
Altri vivono in prossimità di fiumi o laghi,altri vivono in regioni aride,altri in zone paludose.
Fanno parte di questo ordine,piovanelli,gabbiani,sterne,stercorari,alche,pivieri,pulcinelle di mare,chiurli,pavoncelle,ecc.... La classe è quella degli Aves,vertebrati diffusi in tutto il mondo,con circa 10.000 specie. Il Phylum e quello dei Chordata,che rappresenta animali e organismi di diversa forma e complessità,da piccoli organismi marini,dai pesci,uccelli,rettili,anfibi,mammiferi. I Chordata hanno tutti in comune,ma solo allo stato embionale,una struttura flessibile tubolare chiamata corda dorsale.In seguito si diversificheranno in specie diverse.

Classificazione scientifica

Regno:Animalia
Phylum:Chordata
Classe:Aves
Ordine:Charadriiformes
Famiglia:Scolopacidae
Genere:Tringa
Specie:Tringa glareola

Il Phylum raggruppa tutte le classi di organismi viventi,ma morfologicamente diversi,che si presume si siano originati da una medesima forma ancestrale, cioè,hanno un antenato in comune e similitudini anatomiche.E`un modo scientifico di raggruppare organismi correlati fra loro.

Nel regno degli animali ci sono circa 34 Phylum, mentre nel regno vegetale sono 14.

Gli organismi dello stesso phylum sono divisi in classi, le classi sono divise in ordini,gli ordini sono divisi in famiglie,le famiglie sono divise in generi e i generi sono divisi in specie