Il Carduelis carduelis,è piccolo uccellino facilmente riconoscibile per la barra alare gialla e la maschera facciale rossa,guance bianche e testa nera.
Il suo nome deriva dalla pianta di Cardo di qui è molto ghiotto.

Originario dell'Europa scandinava è oggi diffuso in tutta l'Europa.
E` una specie protetta.

Il Carduelis carduelis appartiene alla famiglia dei Fringillidae,con circa una quarantina di generi e più di 160 specie. L'ordine è quello dei Passeriformes ,composto da 93 famiglie e oltre 6000 specie di uccelli.
Sono in gran parte uccelli di piccole o medie dimensioni.Hanno la particolarità di avere tre dita delle zampe rivolte in avanti,ed una indietro.
Questo facilita notevolmente l'appollaiamento sui rami degli alberi.
Questo ordine viene diviso in tre sottoordini:Tyranni,Passeri,Acanthisitta.
Sono degli ottimi cantori,si nutrono di semi,insetti,bacche e frutti.
Alcune specie migrano verso sud dopo la stagione di nidificazione,per svernare. La classe è quella degli Aves,vertebrati diffusi in tutto il mondo,con circa 10.000 specie. Il Phylum e quello dei Chordata,che rappresenta animali e organismi di diversa forma e complessità,da piccoli organismi marini,dai pesci,uccelli,rettili,anfibi,mammiferi. I Chordata hanno tutti in comune,ma solo allo stato embionale,una struttura flessibile tubolare chiamata corda dorsale.In seguito si diversificheranno in specie diverse.

Classificazione scientifica

Regno:Animalia
Phylum:Chordata
Classe:Aves
Ordine:Passeriformes
Famiglia:Fringillidae
Genere:Carduelis
Specie:Carduelis carduelis

Il Phylum raggruppa tutte le classi di organismi viventi,ma morfologicamente diversi,che si presume si siano originati da una medesima forma ancestrale, cioè,hanno un antenato in comune e similitudini anatomiche.E`un modo scientifico di raggruppare organismi correlati fra loro.

Nel regno degli animali ci sono circa 34 Phylum, mentre nel regno vegetale sono 14.

Gli organismi dello stesso phylum sono divisi in classi, le classi sono divise in ordini,gli ordini sono divisi in famiglie,le famiglie sono divise in generi e i generi sono divisi in specie